grappolo

Non è una sagra, non è una festa: il Grappolo d’oro è lo spirito stesso di Potenza Picena. È il momento dell’anno capace di catalizzare le idee migliori e le forze di moltissimi potentini, che insieme realizzano un evento strepitoso, guidati dalla Pro Loco.

L’età non conta, tra chi s’impegna per il proprio paese! Dai bimbi che si vestono con gli abiti tradizionali, ai ragazzi che fanno tardi la sera per preparare il carro, dagli adulti agli anziani che curano minuziosamente la sfilata e le locande, ognuno ha il suo lavoro.

Si respira un’aria diversa, quando c’è il Grappolo d’Oro: è come se tutta la cittadina decidesse di aprire le porte e presentarsi con l’abito della festa davanti a migliaia di turisti.

Tutti i gesti sono importanti, durante questi giorni: anche la semplice attenzione nel decorare le finestre con i vasi o nell’esporre gli stendardi. Perché diciamocelo: i Potentini sono così orgogliosi della loro città che per un’occasione così importante ne curano davvero ogni angolo.

Non ci credete? Allora venite a scoprire la 55° edizione del Grappolo d’Oro a Potenza Picena, il 25, 26, 27 settembre: senza però dimenticare i tanti eventi culturali come mostre e convegni che si svolgono prima e durante l’evento.

Noi di Frantoio Torresi, al di là delle partecipazioni personali, quest’anno saremo presenti con alcune bottiglie d’olio che la Pro Loco donerà nel corso della manifestazione. Sarebbe inutile aggiungerlo: ma in occasioni come questa ci sembra di amarla un po’ di più, la nostra Potenza Picena…

Come se fosse possibile!!