cucinare

Il fine settimana è dietro l’angolo e di solito in questi due giorni ci concediamo qualche stravizio culinario in più. Che siate o meno ottimi chef, sappiate che per rendere speciali i vostri piatti, anche quelli più semplici, servono due ingredienti: il primo sono i cibi di ottima qualità, il secondo i condimenti all’altezza della situazione…e oggi ci dedicheremo ad essi!

Che ne dite quindi di regalarci un piccolo viaggio alla scoperta delle migliori salse, impreziosite da un buon olio extravergine di oliva? Ma partiamo da una piccola presentazione: può essere considerata una salsa quella preparazione di cucina dolce o salata che ha un legante, un sapore dato da aromi o spezie ed una consistenza pastosa, cremosa o semiliquida.

Lega tra di loro gli alimenti e accompagna carni, pesci, verdure e tutto ciò che vi viene in mente. Esistono 5 salse madri, da cui prendono il là le salse basi e poi in pratica tutte le salse del mondo.

Le 2 salse che andiamo a scoprire oggi, hanno in comune la presenza di un ottimo olio extravergine di oliva (come i nostri Cuore Verde e Fiordolio) e il fatto di essere molto amate nella cucina italiana.

Maionese: forse una delle più famose, questa salsa francese viene poi declinata in mille gustose varianti. C’è chi la prepara con olio di semi, ma noi ovviamente la preferiamo con quello di oliva!

Ingredienti: 1 uovo intero, 1 tuorlo, 1/2 limone spremuto, olio extravergine di oliva, sale. Preparazione: frulla insieme le uova, ½ bicchiere di olio extravergine di oliva e qualche goccia di limone, fino ad ottenere una salsa cremosa ed omogenea. Puoi aumentarne la quantità se preferisci un gusto più o meno asprigno. La maionese accompagna perfettamente sia pesce che carne bollita.

Da una base di maionese, si possono poi realizzare velocemente tutta una serie di gustose e profumate salse, ovvero:

-La salsa tartara, che è maionese aromatizzata con capperi, prezzemolo e erba cipollina.

-La salsa tonnata, che è maionese con acciughe, tonno e capperi sotto sale.

-La salsa rosa, che è maionese con yogurt e salsa di pomodoro.

-La salsa aioli, che è maionese con aglio pestato.

Ed ora passiamo ad un condimento per la pasta, una delle salse più gustose mai create: il pesto alla genovese.

Ingredienti: 600grammi di basilico, 2 cucchiai di pinoli, 2 cucchiai di pecorino e 1 cucchiaio di parmigiano grattugiati, 1 spicchio d’aglio, olio di oliva extravergine q.b., sale. Preparazione: monda le foglie di basilico, asciugandole bene dopo averle lavate. Tritale nel mortaio con i pinoli e l’aglio. Aggiungi il formaggio, un pizzico di sale e continua a lavorare gli ingredienti. Aggiungi l’olio extravergine di oliva a filo fino a quando non è cremosa, ed ecco realizzato un pesto profumato e delizioso.

Allora, pronti a cucinare nel WE ottimi piatti, accompagnati da queste spettacolari salse? Ma ricordate che saranno perfette solo se impreziosite da un ottimo olio extravergine di oliva...come il nostro!