ache-19005

Che l’olio extravergine di oliva sia un toccasana per la nostra salute, sembra ormai un dato di fatto, e anche nel blog Torresi abbiamo più volte affrontato l’argomento.

Ma avete mai pensato che gli ottimi effetti di questo alimento potrebbero attenuare persino il mal di testa?

Facciamo un passo indietro: il mal di testa è un problema piuttosto comune. Può essere chiamato cefalea, se riguarda tutta la scatola cranica o emicrania se invece ne aggredisce solo metà. È fondamentale sapere che ci sono cibi in grado di scatenare un brutto mal di testa: essi infatti vanno a modificare la motilità dei vasi sanguigni e variano la pressione intracranica. Questo ovviamente provoca dolore: non resta quindi che capire quali sono gli alimenti che provocano queste reazioni…ed evitarle!

Innanzitutto è necessario seguire una buona dieta, sana ed equilibrata, e fare attenzione particolare a cosa e come si mangia. Tra le sostanze da consumare con giudizio, ci sono senza dubbio le ammine ovvero i composti organici che contengono azoto. Tra di loro possiamo enumerare noci, banane, patate, pomodori, fragole, crostacei, uva passa, cioccolato, ma anche formaggi stagionati, estratto di lievito e pesce in conserva.

Fate poi attenzione a consumare abbastanza Sali minerali, e ad evitare o comunque consumare lentamente i cibi e le bevande fredde. Infatti essi stimolano le terminazioni nervose del palato e possono provocare mal di testa.

Evitate se possibile gli additivi, perché anch’essi provocano mal di testa e preferite quelli freschi.

Niente lunghi digiuni tra un pasto e l’altro perché quando calano gli zuccheri, i vasi sanguigni si dilatano e provocano mal di testa.

A questo punto interviene l’olio extravergine di oliva: infatti abbiamo già avuto modo di parlare delle proprietà antidolorifiche dell’olio di oliva. Se state per mangiare ed avete mal di testa, provate ad aggiungere un cucchiaino in più di olio di oliva (sempre senza eccedere) per notare un miglioramento.

Tenete infine un diario che vi permetta di capire qual è l’alimento incriminato, e non dimenticate di arricchire la vostra alimentazione con l’olio di oliva, che regala gusto, salute e nel caso del mal di testa, anche un bel sollievo!