il-Conero

Il caldo di questi giorni ha acceso in tutti la voglia di andare in vacanza: e subito c’è chi ha iniziato a sognare mete esotiche, meraviglie europee, gustosi piatti da assaporare in riva al mare.

Sapete una cosa? Noi che abbiamo la fortuna di vivere nelle Marche, tutto questo ce l’abbiamo già! Spiagge candide, meravigliose colline, boschi e montagne, ma anche città d’arte, una gastronomia strepitosa e una storia millenaria. Questo e molto di più sono le Marche, regione caleidoscopica, dalle mille sfaccetature di fascino e colore, spesso sconosciuta ai suoi stessi abitanti. Perché noi marchigiani, che ce ne andiamo dall’altra parte del mondo per  nuotare in acque cristalline e selvagge, a volte nemmeno conosciamo tutto quello che questa terra può offrire.

Si tratta solo di assecondare le proprie passioni e scegliere quale angolo della nostra regione scoprire ogni giorno, dove tutti, dagli sportivi agli amanti della cultura, possono trovare l’ambiente perfetto. Come non parlare dell’elegante Urbino, che è stata candidata come Capitale europea della cultura, terra natale di Raffaello e che ospita il mai troppo celebrato Palazzo Ducale? Una vera e propria “Città ideale”! E Recanati, la patria di Leopardi, dove è stato girato il “Giovane Favoloso”? E Ascoli Piceno con la sua piccola meravigliosa piazza?

E quanti castelli! Essi impreziosiscono i nostri comuni, da Gradara a Caldarola, come anche i Palazzi d’epoca, i resti romani, piceni, medievali, fanno bella mostra di sé in giro per le città: e spesso nemmeno ci fermiano ad osservarli, presi come siamo dalla nostra vita.

Ma le Marche sono anche natura, e qui entrano in gioco i colori: c’è il rosso delle Lame, il piccolo Canyon di Fiastra, c’è il profondo blu del mare che circonda le Due Sorelle nella riviera del Conero, c’è il verde delle colline, il giallo dei girasoli, la notte profonda nelle Grotte di Frasassi.

Le Marche sono tutto questo, ma sono anche una gastronomia che da secoli conserva gelosamente i propri piatti, che li arricchisce si olii preziosi (e noi ne sappiamo qualcosa!) e li accompagna con i vini delle migliori Cantine locali.

Un connubio perfetto di accoglienza, bellezza e qualità: questo e tanto altro sono le nostre amatissime Marche…come resistere al loro fascino?

(credit immagine: marchetourismnetwork)