cicerchiata

Tempo di Carnevale, tempo di dolci golosi e di tentazioni. Ma sapete cosa hanno in comune 3 fra le preparazioni nostrane più irresistibili di questo periodo? L’olio extravergine di oliva!

Parliamo di cicerchiata, scroccafusi e sfrappe, che solo a nominarli fanno venire l’acquolina in bocca e che, nonostante i sapori differenti, devono essere arricchiti da un numero variale di cucchiaiate di buon olio di oliva. Il bello di questi dolci, la cui ricetta viene tramandata nelle famiglie da una generazione all’altra, è la semplicità degli ingredienti, ma anche la loro qualità. Dal Varnelli delle sfrappe al miele della cicerchiata, quando decidiamo di metterci al lavoro per Carnevale, non possiamo lesinare sulla preparazione…

Pensiamo a quando, 70 o 100 anni fa, i nostri nonni bambini che magari potevano fare non più di un pasto al giorno, mettevano gli occhi su queste meraviglie. Davvero dovevano essere più preziose dell’oro per loro…certo adesso ormai anche le industrie dolciarie si sono appropriate di queste delizie, ma prepararle in casa resta una vera soddisfazione.

Ecco quindi le tre ricette in questione, ognuna arricchita dal nostro Fiordolio, che è perfetto per sottolineare il gusto di questi dolcetti.

SFRAPPE – Ingredienti

5 uova

500 g circa di farina

3 cucchiai di Fiordolio

3 cucchiai di zucchero

4 cucchiai di Varnelli

q.b. succo di limone

q.b. sale

q.b. strutto od olio per friggere

q.b. alchermes

q.b. zucchero a velo

Procedimento

In una larga terrina lavora insieme la farina, le uova, lo zucchero e 3 cucchiai di Fiordolio. Aggiungi il Varnelli, poche gocce di limone e 1 pizzico di sale. Una volta ottenuto un composto omogeneo, stendi una sfoglia piuttosto sottile con il mattarello e taglia tante losanghe con la rotella dentata. Scalda l’olio e friggi le sfrappe, bagnale con poco alchermes e decora con lo zucchero a velo.

SCROCCAFUSI – Ingredienti

600 g circa di farina

6 uova

180 g di zucchero

3 cucchiai di Fiordolio

4 cucchiai di Varnelli

scorza grattugiata di 1 limone

q.b. strutto od olio per friggere

q.b. alchermes

q.b. zucchero per la decorazione

Procedimento

Prepara degli scroccafusi perfetti impastando la farina, le uova, lo zucchero, 3 cucchiai di Fiordolio ed il Varnelli. Aggiungi la scorza grattugiata di un limone. Una volta che l’impasto è omogeneo, porta a bollore una pentola di acqua, poi tuffaci dentro degli gnocchi di pasta, cuocendoli 2 minuti. Scolali, incidili a croce e mettili sotto un canovaccio. Scalda bene dell’olio in una padella, friggili fino a quando non sono dorati e poi dipingili con alchermes e cospargili di zucchero semolato.

CICERCHIATA – Ingredienti

(Per la pasta) 500 g circa di farina

5 uova

1/2 bicchiere di Varnelli

3 cucchiai di zucchero

3 cucchiai di Fiordolio

q.b. succo di limone

q.b sale

(Per il caramello) 180 g di zucchero

230 g di miele

buccia grattugiata di 1 limone e di 1 arancia

120 g di mandorle spellate e tostate

q.b Olio ( o strutto)

Procedimento

Realizza un composto omogeneo con la farina, le uova, il Varnelli, lo zucchero e il Fiordolio. Aggiungi il limone e un pizzico di sale. Realizza tanti cilindri e taglia i pezzetti. Friggi le palline di pasta in un largo tegame fino a quando non sono dorate. In un altro tegame, sciogli a fuoco basso lo zucchero ed il miele, poi passa in essi le sfere. Una volta che sono amalgamate ma ancora malleabili, spostale su di un piatto e dai alla cicerchiata la forma che preferisci. (nell’immagine tratta da Alimentipedia)

Allora avete l’acquolina in bocca? Ma non dimenticate che un buon dolce di Carnevale sarà reso ancora più buono dalla scelta del giusto olio extravergine di oliva!